domenica 13 dicembre 2015

OMBRINA MARE, FINE DELLA CORSA: IL MIGLIOR NATALE PER TUTTI GLI ABRUZZESI ADESSO E' REALTA'.

Scusate la piccola considerazione personale ma sto scrivendo il più bel post della mia vita:"Ombrina Mare" colpita e affondata così come tutti i suoi velenosi parenti!

Non si tratta di promesse o scenari futuri ma di un emendamento del Governo già presentato e che ripristinando il limite delle 12 miglia di fatto cancella Ombrina, Elsa e tutti i progetti non ancora definitivamente autorizzati.

E' un emendamento che andrà certo approvato nelle due Camere, ma è un emendamento ripetiamo del Governo e quindi praticamente sicuro al 99,99%.  Non vogliamo pensare nulla di diverso anche perchè si tratta evidentemente di un risultato politico concreto dovuto alla straordinaria, consapevole e irresistibile lotta democratica di un intero Popolo.

Non aggiungo altro per evitare che ci scappi la lacrimuccia e pubblico qui di seguito il comunicato-stampa diffuso da Nuovo Senso Civico.

Buon Natale a tutti.
Fm

COMUNICATO STAMPA DI NUOVO SENSO CIVICO

UN NATALE SERENO ALL'ORIZZONTE: L'AFFONDAMENTO DI "OMBRINA MARE" ADESSO È  CERTO

Da alcuni mesi siamo in contatto diretto con Giovanni Legnini nel tentativo di trovare una soluzione concreta e praticabile per scongiurare l'incubo "Ombrina Mare". Legnini, pur in un ruolo istituzionale diverso da quello precedente di parlamentare e in forme logicamente differenti dalle nostre, ha dato continuità al suo impegno nella battaglia contro la petrolizzazione dell'Abruzzo, ottenendo nell'ultimo periodo una svolta decisiva in questa direzione.
 Possiamo informare gli Abruzzesi, che aspettavano da anni questa notizia per la quale si sono mobilitati in massa, che "Ombrina Mare" e tutti gli altri progetti petroliferi sono stati colpiti e affondati: è stato presentato un emendamento del Governo in cui viene ripristinato il divieto delle attività estrattive entro le 12 miglia e quindi vengono di fatto cancellate in un colpo solo sia “Ombrina Mare” che “Elsa” e qualsiasi altro progetto ricadente entro questi limiti e non ancora definitivamente autorizzato.
Come abbiamo sempre detto fin dall’inizio la forza consapevole e irresistibile di un’opinione pubblica motivata e determinata è capace di travolgere qualsiasi ostacolo e di questo d’ora in poi dovranno tenerne conto tutte le istituzioni e le personalità pubbliche tenute a prendere decisioni in suo nome.

Per il momento non troviamo un modo migliore per trascorrere davvero un sereno Natale.

Nuovo Senso Civico
13 dicembre 2015
 

1 commento:

Stefano Brasile ha detto...

ottima notizia! grazie di cuore a tutti voi che avete combattuto x la tutela della nostra salute, del nostro territorio e dell'ambiente. grazie ancora e Buon Natale a tutti