mercoledì 13 maggio 2009

LA DISGRAZIA MADRE DEGLI SCIACALLI

ORRORE!



Andate sul nostro sito http://www.nuovosensocivico.it e leggete le news in merito alla beneficenza dell'AD dell'ENI Scaroni nei confronti dell'Abruzzo e dei suoi sudditi.
Sino adesso non abbiamo commentato quello che a tutti gli effetti sembrerebbe un gesto di magnanimità, stiamo ancora raccogliendo ulteriori informazioni perché il fatto nasconde e neppure tanto bene fatti di gravità rilevante.
Come titola il nostro webmaster: fuori dalla PORTA dentro dalla FINESTRA.
Per noi abruzzesi è un destino, leggetevi il libro di Enrico Graziani La Sangro Chimica e scoprirete che dopo quaranta anni sono cambiati i nomi ma non i fatti.
Ancora orrore!

2 commenti:

simbasil ha detto...

CIAO SONO D'ACCORDO CON VOI CHE L'ENI HA I SUOI INTERESSI PER DONARE, MA INFORMATEVI BENE IN COSA CONSISTERà IL TELERISCALDAMENTO, IO HO VISSUTO IN DUE CITTà DELL'EMILIA ROMAGNA (PARMA E IMOLA) DOVE Cè IL TELERISCALDAMENTO E IN ENTRAMBI I CASI LE CENTRALI BRUCIAVANO GAS, QUINDI NIENT'ALTRO CHE DELLE CALDAIE GIGANTI, TUTTALTRA COSA SONO LE TURBOGAS!! DIPENDE DUNQUE DA COSA BRUCIANO! PENSO PIUTTOSTO CHE L'ENI PUNTI AD ACCUMULARE CONSENSI TRA LA POPOLAZIONE PER POI SFERRARE IL SUO ATTACCO CON NUOVI POZZI ETC.

UNA PAROLA MAGICA ha detto...

Il problema per il momento non è cosa vogliono fare ma il modo con cui questa storia è uscita fuori, scavalcando ed ignorando la politica locale e gli abitanti dell'Abruzzo. E' la dimostrazione della tracotanza delle multinazionali e del totale asservimento dei politici al potere economico.