sabato 8 novembre 2008

ANOTHER BRICK IN THE WALL


La classe POLITICA abruzzese deve prendere una posizione netta e agire per il bene della nostra TERRA

ABRUZZO RINNOVABILE ONLUS MOVIMENTO D’OPINIONE CONTRO L’ABRUZZO PETROLCHIMICO

Consorzio tutela Vini d'Abruzzo, Confesercenti Abruzzo, CIA Abruzzo, CNA Abruzzo, Confcooperative Abruzzo, Associazione Cantine Sociali Abruzzo, ANCI Abruzzo, Unione delle Colline Teatine, Slow Food Abruzzo, Lega Agroalimentare Abruzzo, Coldiretti Abruzzo, Citta' del Vino, Confederazione Produttori Agricoli, Consorzio Agrario Chieti-Pescara, WWF, Legambiente, Comitato Natura Verde, Abruzzo in Movimento

Sono con noi le Province di Chieti e Pescara e i Comuni di: Chieti, Pescara, Alba Adriatica, Archi, Ari, Bellante, Canosa Sannita, Casacanditella, Casalbordino, Casalincontrada, Casoli, Castelfrentano, Crecchio, Fara Filiorum Petri, Fara San Martino, Filetto, Fossacesia, Francavilla al Mare, Frisa, Giuliano Teatino, Guardiagrele, Lanciano, Lettopalena, Loreto Aprutino, Miglianico, Mozzagrogna, Notaresco, Orsogna, Paglieta, Palena, Pineto, Pretoro, Roccamontepiano, Rocca S. Giovanni, Roseto, Sant’Eusanio del Sangro, San Giovanni Teatino, San Martino sulla Marruccina, San Salvo, San Vito Chietino, Scerni, Silvi, Spoltore, Tollo, Torino di Sangro, Tornareccio, Torricella Peligna, Treglio, Vacri, Vasto, Villamagna

e inoltre: Pastorale Sociale Arcidiocesi Lanciano-Ortona, Emergenza Ambiente Abruzzo, Nuovo Senso Civico, Associazione Medici per l’Ambiente

2 commenti:

Big House ha detto...

Attenzione a non stuzzicare il PdL...

Il rischio è che il PdL, visto il grande consenso popolare contro il centro-oli, tenti di confondere le acque per prendere i voti di persone meno informate di noi.

Io non ho mai votato a sinistra nè il centro-sinistra ma non vi è dubbio che questa volta questo schieramento, solo perchè antagonista al governo di Roma e guidato da un canditato che si è detto chiaramente contrario al centro-oli dall'inizio, vada preferito.

Non avrei mai pensato di dire una cosa del genere ma credo sia il caso di fare propoganda verso l'unica parte politica che potrebbe darci una mano seriamente.

nuovo senso civico ha detto...

IL PDL in qualche modo ha già confuso le acque perché al momento ha due anime, quella di una grande parte di esponenti di AN che hanno manifestato il loro dissenso e quella dei rappresentanti di FI che sono ligi agli ordini del governo centrale.
Probabilmente anche il prossimo governo regionale durerà poco...